Mal di gola, raucedine e abbassamento della voce

Mal di gola

Il mal di gola rappresenta uno dei disturbi più comuni e diffusi durante tutta la durata dell’anno., con picchi in inverno o durante la stagione allergica. Sono molti i rimedi naturali che possono aiutarci a prevenirlo limitando anche l’insorgere di raucedine e abbassamento della voce.

Che cos’è il mal di gola e quali sono le cause

Il mal di gola, nome popolare che indica la faringite, è un’infiammazione che colpisce la faringe o a causa di un’infezione virale o a causa di un’infezione batterica.

La faringe è un canale muscolo-membranoso che si trova nella parte posteriore della bocca e che permette al cibo di passare nell’esofago. La sua posizione e il suo compito spiegano il perché del principale sintomo del mal di gola: la difficoltà nel deglutire.

La natura della faringite è solitamente da infezione virale, più rara la possibilità batterica, ma è anche il risultato di altre condizioni mediche come il reflusso gastroesofageo, lo stato allergico o l’esposizione ad agenti chimici.

  • Mal di gola da infezione virale: si presenta quando il nostro organismo entra in contatto con un virus del raffreddore, dell’influenza o di una delle tipiche malattie virali quali morbillo o varicella.
  • Mal di gola da infezione batterica: in questo caso, il nostro organismo deve essere attaccato da un battere e tra i più diffusi merita di essere citato lo streptococco.
  • Mal di gola da reazione allergica: questo tipo di mal di gola si presenta a causa di una reazione allergica alla muffa, alla polvere, al pelo degli animali o al polline.
  • Mal di gola da ambiente lavorativo o domestico: in questo caso il mail di gola è conseguenza della climatizzazione ambientale che eccede in termini di riscaldamento, seccando l’aria e infiammando la faringe.
  • Mal di gola di altra natura: esistono poi tutta una serie di motivi che possono portare al mal di gola senza rientrare nelle categorie precedenti come, ad esempio, uno sforzo muscolare della faringe, il fumo di sigaretta, il reflusso gastroesofageo o un ascesso peritonsillare.

La raucedine: abbassamento della voce

Si tratta i un cambiamento anomale della voce caratterizzato dallo smorzamento dei suoni vocali. La raucedine può essere causata dal fumo, dall’abuso di alcolici, dallo stress ma anche in associazione a stati influenzali, febbre e dispnea.

La perdita totale della voce, seppur transitoria, viene definita afonia e solitamente si manifesta a causa di un’infiammazione della laringe.

La raucedine va considerato come un disturbo benigno in quanto difficilmente è conseguenza di bronchiti, polmoniti o neoplasie.

Donna coperta per freddo

Mal di gola: per essere il freddo?

La risposta è si e il motivo è prettamente di natura biologica. L’apparato muco-ciliare delle alte vie respiratorie ha il compito di difendere l’intero albero respiratorio intrappolando i patogeni con i quali entriamo in contatto attraverso il movimento delle ciglia vibratili.

Il freddo della stagione invernale ma anche l’accesso a luogo eccessivamente climatizzati in estate, può alterare la naturale termoregolazione dell’apparato respiratorio diminuendo la vascolarizzazione delle ciglia e limitando, di conseguenza, la loro capacità vibrante.

Questo espone il nostro organismo ad un rischio maggiore di attacco da parte di patogeni esterni aumentando la possibilità del mal di gola.

Tutti i rimedi naturali per il mal di gola

Ognuno di noi sa benissimo quali sono gli organi maggiormente esposti al rischio di infezioni conoscendo il proprio storico e individuando i periodi dell’anno durante i quali si è maggiormente esposti a tale rischio.

In natura sono numerose le piante che possono intervenire nei casi di mal di gola, come prevenzione o semplicemente in caso di irritazione del cavo orale.

La più nota è l’Erisimo, pianto molto diffusa e conosciuta per le proprietà mucolitiche ed emollienti  per l’apparato respiratorio. E’ una pianta conosciuta con l’appellativo di “erba dei cantanti” in quanto il suo nome deriva dal greco “salvare il canto”. La sua forte azione terapeutica deriva dalla presenza dei composti solfocianici che la rendono ideale anche per tutti quelli che svolgono professioni focalizzate sull’utilizzo della voce come attori, cantanti o conferenzieri.

Per prevenire le affezione delle alte vie respiratorie, si può usufruire anche delle proprietà dell’Uncaria, nota per il suo potere immunostimolante e molto utilizzata dalla medicina tradizionale nei casi di raffreddore e influenza.

Per i casi più severi, come ad esempio le tonsilliti, è bene ricorrere alla tintura madre di Mirra ottenuta dalla resina della pianta e nota per la proprietà disinfettante del avo orofaringeo.

Per ottenere un’azione antisettica contro batteri, virus e funghi del cavo orale, si può ricorrere alla Propoli, al Timo e all’olio essenziale di Limone. Per beneficiare di un’azione immunostimolante e antiossidante si può, invece, utilizzare la Moringa oleifera che, ricca di isotiocianati e glucosinolati, svolge un’azione immunomodulante preventiva.

Da non sottovalutare anche il ruolo dell’Aloe che, grazie al suo potere antinfiammatorio, antisettico e immunostimolante, interviene nei casi di tonsilliti e forti infiammazioni della gola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close